DIFFERENZA TRA OTTURAZIONE E DEVITALIZZAZIONE

In questi giorni di incertezza, vogliamo esserti d’aiuto elencando alcuni dei dubbi che molti pazienti ci chiedono di chiarire in seduta odontoiatrica.

Iniziamo!

-Cos’è una carie?

Una carie è un’ infezione batterica di un dente.


-In cosa consiste un’otturazione?

L’otturazione può essere effettuata quando la carie è in superficie. Essa viene rimossa con delle frese specifiche; dopodiché si procede con la ricostruzione del dente con il composito in resina.

-Per eliminare la carie, la dentista dovrà prima effettuare un’anestesia al cavo orale?

Non è sempre necessario ricorrere all’anestesia. La dentista deciderà se effettuarla dopo aver valutato la specificità della prestazione.

Perchè ho dolore?

Il dolore è uno strumento di cui si avvale il nostro corpo quando vuole mostarci delle criticità.

Esso ci avverte che la carie è profonda e ha raggiunto, o quasi, il nervo presente nella polpa del dente. L’infezione batterica provoca infatti una infiammazione acuta della zona.


-Perchè un dente ha bisogno di essere devitalizzato?

La devitalizzazione sarà necessaria se l’infezione, ormai troppo profonda, avrà raggiunto i nervi presenti all’interno dei nostri denti.

-E’ doloroso sottoporsi alla devitalizzazione?

Il trattamento viene eseguito in anestesia locale, quindi non si sentirà nessun dolore, a parte una leggera pressione.

-Avrò dolore durante i giorni del trattamento?

Terminato il trattamento e l’effetto dell’anestesia, postresti avvertire un fastidio che scomparirà nei giorni successivi. In ogni caso la dottoressa ti prescriverà un antidolorifico da assumere al bisogno.

-L’anestesia fa male?

La somministrazione dell’anestetico non fa male, perché la dentista utilizza un metodo computerizzato e indolore.


In cosa consiste una devitalizzazione?

Durante la seduta di devitalizzazione dentale, la dottoressa rimuove la polpa del dente. Questo avviene tramite l’utilizzo di alcuni piccoli strumenti endodontici che permettono di rimuovere i nervetti. Il canali interni del dente vengono poi disinfettati con degli appositi lavaggi , e infine, riempiti con materiali da otturazione canalare stabili nel tempo.


-Finita la devitalizzazione, dovrò fissare altri appuntamenti?

Sì, la dottoressa effettuerà un’otturazione del dente con un cementino provvisorio, per poi passare alla ricostruzione definitiva e rinforzata delle pareti del dente. Quest’ultimo passaggio richiederà un altro appuntamento.